Finanziaria 2005 e locazioni

  • : preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /var/www/vhosts/themis.info/httpdocs/includes/unicode.inc on line 345.
  • : preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /var/www/vhosts/themis.info/httpdocs/includes/unicode.inc on line 345.

La legge Finanziaria 2005 ha introdotto una rilevante modifica in tema di locazione e, soprattutto, in ordine alla comunicazione all'autorit‡ di PS della avvenuta cessione di immobile (l. 191/78, cosiddetta denuncia ìantiterrorismoî).Riportiamo di seguito i tre commi della Finanziaria 2005 che interessano la materia.


344. Il modello per la comunicazione di cui allíarticolo 12 del decreto-legge 21 marzo 1978, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 maggio 1978, n. 191, approvato con decreto interdirigenziale del Ministero dellíinterno e della Agenzia delle entrate, Ë reso disponibile gratuitamente, in modalit‡ telematica, dalla predetta Agenzia; la comunicazione Ë effettuata, anche avvalendosi degli intermediari di cui allíarticolo 3 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, e successive modificazioni, nonchË degli uffici dellíAgenzia delle entrate, con la compilazione in formato elettronico del relativo modello e con la sua trasmissione, in modalit‡ telematica, alla predetta Agenzia, che provvede, con la medesima modalit‡, a dare avviso di ricevimento. LíAgenzia delle entrate, secondo intese con il Ministero dellíinterno, ordina i dati contenuti nelle comunicazioni per la loro successiva trasmissione telematica al predetto Ministero. La presentazione per la registrazione degli atti di cessione di cui al predetto articolo 12 del decreto-legge n. 59 del 1978 tiene luogo della comunicazione di cui al medesimo articolo 12.
345. Líobbligo di comunicazione di cui al comma 344 trova applicazione anche nei riguardi dei soggetti che esercitano abitualmente attivit‡ di intermediazione nel settore immobiliare; la comunicazione Ë dovuta per le cessioni di cui i predetti soggetti hanno diretta conoscenza, per avervi concorso ovvero assistito in ragione della loro attivit‡, e, relativamente a quelle diverse dalle cessioni in propriet‡, anche per le cessioni di durata inferiore al mese. In caso di violazione dellíobbligo di cui al precedente periodo, si applica la sanzione amministrativa di cui al quarto comma dellíarticolo 12 del decreto-legge 21 marzo 1978, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 maggio 1978, n. 191; in caso di seconda violazione, il sindaco del comune in cui operano i soggetti di cui al primo periodo, su segnalazione dellíAgenzia delle entrate, dispone nei riguardi dei medesimi soggetti la sospensione per un mese della loro attivit‡.
346. I contratti di locazione, o che comunque costituiscono diritti relativi di godimento, di unit‡ immobiliari ovvero di loro porzioni, comunque stipulati, sono nulli se, ricorrendone i presupposti, non sono registrati.


La dicitura di cui allíultimo capoverso del comma 344 (ìLa presentazione per la registrazione degli atti di cessione di cui al predetto articolo 12 del decreto-legge n. 59 del 1978 tiene luogo della comunicazione di cui al medesimo articolo 12î) dovrebbe essere intesa nel senso che in caso di registrazione degli atti di ìcessioneî di immobile (ossia in tutti i casi di locazione, comodato, compravendita ecc.), líobbligo di comunicazione alla PS non sussiste.
In tal senso vedasi : http://www.confedilizia.it/Finanziaria2005.pdfigo
Líobbligo di comunicazione vale anche per le agenzie (ìsoggetti che esercitano abitualmente attivit‡ di intermediazione nel settore immobiliareî) e, in caso di omessa comunicazione accertata per almeno due volte, scatta ìla sospensione per un mese della loro attivit‡î.
Il comma 346, infine, ripropone la nullit‡ del contratto di locazione in caso di mancata registrazione dello stesso: trattasi di norma che non mancher‡ di creare problemi, anche tenendo conto che, per principio generale, una violazione di carattere tributario non dovrebbe mai avere riflessi di questo genere nella sfera civilistica.
Il testo integrale della legge finanziaria Ë su: http://www.altalex.com/?idnot=8525